Responsabilità nel trattamento dei dati sanitari in ambito di medicina del lavoro. Determinazione dei danni risarcibili

sez. III, 21/12/2023, n.667 - Corte di Giustizia

L’articolo 82 del regolamento 2016/679 deve essere interpretato nel senso che:

da un lato, il sorgere della responsabilità del titolare del trattamento è subordinato all’esistenza della colpa di quest’ultimo, che è presunta a meno che egli dimostri che il fatto che ha causato il danno non gli è in alcun modo imputabile, e, dall’altro, tale articolo 82 non richiede che il grado di tale colpa sia preso in considerazione nel calcolare l’importo del risarcimento del danno riconosciuto a titolo di danno immateriale in base a tale disposizione.

Leggi tutto

E' ammissibile il ricorso dei coniugi proposto con domanda congiunta e cumulata di separazione e di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio

16 /10/ 2023 n. 28727  - Cassazione Civile, sez. I

In tema di crisi familiare, nell’ambito del procedimento di cui all’art. 473-bis.51 c.p.c., è ammissibile il ricorso dei coniugi proposto con domanda congiunta e cumulata di separazione e di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio.»

Leggi tutto

L'infermiera chiama il marito della paziente che si è sottoposta ad interruzione gravidanza

11/10/2023 n. 28417 - Cassazione Civile sez. I, ordinanza

In tema di sanzioni amministrative pecuniarie, spetta al potere discrezionale del giudice determinarne l’entità, entro i limiti previsti dalla legge, allo scopo di commisurarla alla gravità del fatto concreto, globalmente desunta dai suoi elementi oggettivi e soggettivi.

Leggi tutto

Fisioterapista ha errato la terapia ma il paziente non è stato aderente alle prescrizioni. Ridotto il danno per il poliambulatorio

22/09/2023 n. 2751 - Cassazione civile sez. III

Un poliambulatorio veniva condannato per una errata manovra del proprio fisioterapista effettuata a domicilio del paziente. Quest’ultimo però non si era dotato degli strumenti consigliati dal medico per provvedere alla riabilitazione. Il risarcimento viene ridotto.

Leggi tutto

Farmaci oppiacei, in lista di trasparenza solo dopo verifica di sicurezza dello switch

18/07/2023 n. 12141 - Tar Lazio Sezione Terza Quater

Non può poi ritenersi che l’apposizione della clausola di non sostituibilità, afferma la sentenza, possa essere considerata la modalità con la quale si eliminano tutte le criticità sopra evidenziate, perché così facendo si trasformerebbe l’eccezione (e cioè l’apposizione della clausola di non sostituibilità) nella regola.

Leggi tutto

Dati anonimizzati estratti dalle cartelle cliniche dei medici di medicina generale. Il chiarimento del Garante per la protezione dei dati (doc. web n. 9913795)

01/06/2023 n. 226 - Garante per la protezione dati personali

I MMG in quanto titolari del trattamento dei dati personali, relativi alla salute dei propri pazienti in particolare per finalità di cura sono tenuti a trattarli in conformità alle specifiche disposizioni del Regolamento, del Codice e dei rilevanti provvedimenti in materia (art. 9, par. 2, lett. h), par. 3 del Regolamento e provv. del Garante recante Chiarimenti sull’applicazione della disciplina per il trattamento dei dati relativi alla salute in ambito sanitario del 7 marzo 2019 doc. web 9091942)

Leggi tutto